uvaslider
territorio_slider

Codice Citra, la più grande realtà vitivinicola abruzzese, insieme all’Università di Teramo e al Centro di Ricerca Viticola ed Enologica d’Abruzzo (C.Ri.V.E.A.), hanno deciso di dare vita a un progetto di ricerca e sviluppo che porterà alla elaborazione di vini spumanti Metodo Classico ottenuti dai cinque vitigni autoctoni abruzzesi:
Montepulciano, Passerina, Pecorino, Cococciola e Montonico.

Lavorando in team i tre protagonisti hanno messo insieme le rispettive competenze, per valorizzare al meglio le sinergie che ne derivano. All’Università di Teramo è affidata tutta la parte scientifica: dalla raccolta dati alla sperimentazione pura. Al C.Ri.V.E.A. compete tutta la parte inerente la tecnologia enologica. Codice Citra, infine, mette a disposizione il suo know-how costituito da una rete di agronomi ed enologi di tutte le associate e grazie agli oltre tremila soci vignaioli produttori delle uve, oggetto della sperimentazione, si occupa della elaborazione degli spumanti.

Eventi

Press

Seguici su










Top